Van Horebeek: “Siamo piloti non calciatori!”

Jeremy Van Horebeek sanguinante durante la prima manche
Jeremy Van Horebeek sanguinante durante la prima manche

Durante la gara di domenica del campionato MXGP, il della Yamaha Jeremy Van Horebeek ha riportato una grossa ferita all’arcata sopraccigliare dopo aver sbattuto la testa contro il manubrio.
Nonostante la brutta ferita, il pilota belga ha terminato la prima manche, classificandosi settimo. Dopo essere stato ricucito, il pilota ha preso parte anche alla seconda manche, nonostante la sutura e il forte dolore.
Jeremy ha chiuso in nona posizione, ma la sua forza di volontà ha scritto una bella pagina di sport mondiale: “Mi sono fracassato la faccia sul manubrio. Il mio occhio sanguinava molto e non mi sentivo bene. Non ero sicuro di farcela nella seconda manche ma siamo piloti, non calciatori, così sono andato”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.