WSK Gold Cup: tre Tony in pole position

Dopo la Winter Cup è subito tempo di tornare in pista con la Gold Cup by WSK sul nuovissimo circuito di Adria e il risultato delle qualifiche è stato che 3 Tony Kart si sono aggiudicati la pole position, con Flavio Camponeschi, Clement Novalak e Leonardo Lorandi che si sono aggiudicati la partenza al palo rispettivamente nelle categorie KZ2, KF Junior e KF.

Nella KF Junior, Clement Novalak si aggiudica la pole e torna finalmente in una posizione a lui confacente, precedendo l’altro Tony di Ivan Shvetsov , Artem Petrov su DR, Christian Lundgaard ancora su Tony, WEahbeh Fernandez su Exprit e Sun Yue Yang, con questi 3 staccati di 69 millesimi. Lontanissimo Logan Sargeant, al 234. posto a 6 decimi dal leader e a 3 dal compagno di squadra.

In KF è Leonardo Lorandi con il Tony del team Babyrace ad andare in pole davanti a Caspar Roes, cfhe precede la coppia di rivali Niklas Nielsen-Karol Basz, davanti a Max Fewtrell, Alexander Vartanyan e Richard Verschoor (7 mezzi del gruèppo OTK ai primii 7 posti), con questi due che astaccano lo stesso tempo al millesimo.

In KZ2 è Flavio Camponeschi a partire davanti a tutti, in un gara segnata dalle assenze dei piloti CRG e BirelART (ci sono solo 2 CRG e un Ricciardo al via), precedendo il Formula K di Camplese e il compagno di squadra e Campione del mondo KZ1, che deve guardarsi le spalle dal Praga di Jorge Pescador, staccato di 3 millesimi da Ardigò e 88 da Camponeschi. Dietro di loro, si vedono i fratelli Pex, che con i loro Intrepid fanno sandwich con il Praga di Jonathan Thonon. I tre precedono Bas Lammers con l’altro Formula K, il tedesco Maik Siebecke su CRG e Patrik Hajek con il terzo Praga.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.