Audi chiude aprile in crescita

Una foto della nuova Audi A3 berlina
Una foto della nuova Audi A3 berlina, auto con cui la Casa cercherà di aumentare le vendite in Europa

Con 133’500 auto vendute nel mese appena concluso, Audi ha chiuso uno dei mesi migliori di sempre e ha, con 503’000 auto vendute da inizio anno, chiuso il quadrimestre migliore della sua storia. Anche se, considerando tutti i continenti, la casa non aumenta le vendite in tutto il mondo ma solo in negli Stati Uniti e in Cina. La Casa di Ingolstadt, infatti, subisce una lieve flessione in Europa, pari al -1,9%, consegnando 65’000 vetture. In Cina, come già detto, Audi ha avuto un incremento pari al 13,1%. Il dato più “felice” per la Casa arriva dal Messico: nonostante l’esiguo numero di vetture consegnate (3’553), l’incremento percentuale del mercato è del 54%. Il Messico diventerà un Paese molto importante per l’Audi: nel 2016, a San José Chiapa, dove lo scorso sabato è stata posata la prima pietra della nuova fabbrica della Casa, partirà la produzione della Q5, destinata a tutti i mercati globali. Ma torniamo al Vecchio Continente: la Casa dei quattro anelli guadagna solo in Russia e in Gran Bretagna, perdendo il 19,5% in Italia, il 4% in Germania e il 10,2% in Francia.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.