Auto usate: un trend in forte ascesa

L’acquisto dell’automobile è sempre qualcosa di molto delicato, intimo e personale. Si tratta di un investimento di lungo periodo, sia a livello economico sia a livello emotivo, capace di accompagnare la persona per un tratto importante della vita.

Tra le diverse soluzioni disponibili sul mercato, ce n’è una che sta vivendo un trend importante nel 2022: parliamo delle vetture usate. Il motivo è da ricercare soprattutto nella forte incertezza economica che sta coinvolgendo tutte le famiglie, con l’inizio della pandemia prima e della Guerra in Ucraina poi.

Secondo una ricerca apparsa sul Sole 24 Ore nel 2021, quello che rimane invariato è il fatto che l’auto personale risulta il mezzo preferito dal 71% degli italiani. Una percentuale molto alta pur a fronte del consolidamento legato alla pandemia nell’uso delle due ruote, moto e bike. Ma quello che davvero fa pensare è che ben 4 italiani su 10 dichiarano di preferire l’acquisto di un’auto usata piuttosto che una nuova. I motivi sono diversi e ve li illustriamo in questo articolo.

Perché piace l’auto usata

Il motivo principale per cui piace l’auto usata è perché risulta decisamente più economica di una nuova o a km 0. Un prezzo ben più vantaggioso a fronte della possibilità di accesso a un mercato che propone modelli in ottime condizioni.

Altre motivazioni sono legate a un’ansia dovuta alla possibilità di furto. Un fattore che coinvolge soprattutto quanti non sono in possesso di un ambiente in cui garantire all’auto una protezione adeguata, come un box, una tettoia o un garage, trovandosi così a lasciarla in strada. Un altro rischio, sempre legato alla medesima motivazione, è quello dovuto a un possibile danneggiamento, sensazione che si presenta più problematica nel caso di un investimento più oneroso come quello di un’auto nuova.

Ricordiamo che anche per i modelli usati si rivela indispensabile dotare il veicolo di assicurazione auto, una misura necessaria anche quando la vettura non viene utilizzata e rimane per strada o in garage. Si tratta di un elemento da non sottovalutare, dal momento che gli imprevisti possono capitare e la tutela messa in campo da una polizza si rivela indispensabile. L’automobilista, nel momento in cui è avvenuto il passaggio di proprietà, può scegliere di trasferire la polizza alla sua compagnia oppure disporre un nuovo contratto. Fondamentale aggiungere garanzie accessorie cautelative ulteriori come assistenza stradale, infortuni al conducente nonché una polizza che copra anche le altre persone che si trovano a guidare la vettura.

Pertanto, uno dei casi in cui l’auto usata risulta la scelta preferenziale è quello di un guidatore inesperto come un neopatentato, per il quale una macchina non nuova rappresenta una soluzione ottimale, e non troppo costosa, con cui poter far pratica sentendosi maggiormente a proprio agio. L’aspetto assicurativo può apparire piuttosto conveniente quando è possibile accedere a classi bonus malus più alte (e dai costi maggiormente contenuti) attraverso il Decreto Bersani.

Gli altri vantaggi dell’auto usata

Non solo economica, di qualità e più rassicurante. L’auto usata risulta convincente anche per ulteriori motivazioni. Un aspetto di non secondaria importanza è rappresentato dal fatto che si tratta di veicoli disponibili in pronta consegna, privi dei tempi di attesa piuttosto lunghi, e protrattisi ulteriormente negli ultimi anni, tipici delle auto uscite dalle fabbriche. Nel momento in cui viene effettuato l’acquisto l’automobile risulta immediatamente a disposizione dell’acquirente.

Inoltre, la svalutazione risulta decisamente inferiore nel tempo. Questo perché, a fronte di un valore economico minore rispetto a una vettura nuova, durante la fase di rivendita ci si troverà a fare i conti con una svalutazione decisamente più bassa.

A cosa prestare attenzione

L’elemento a cui prestare effettiva attenzione nel caso di un’auto usata è rappresentato dal fatto che il mezzo potrebbe non essere in ottime condizioni. Un rischio decisamente inferiore se si acquista la macchina presso una concessionaria, che si trova a offrire maggiori garanzie, che può essere anche online.

Più delicato il caso in cui la macchina viene acquistata da un privato, mancando tutele importanti a livello basilare. La soluzione ottimale è quella di far dare un’occhiata a un meccanico di fiducia prima di procedere all’acquisto vero e proprio, così da prevenire spiacevoli sorprese. In questo modo sarà possibile usufruire di tutti i benefici dell’auto usata, i tratti che la rendono un trend che sembra non conoscere fine.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.