SSP Buriram: Cluzel riporta in trionfo la MV Agusta

Splendida vittoria sul circuito di Buriram di Jules Cluzel, riportando così alla vittoria la casa varesina. Il pilota francese ha preceduto sul podio PJ Jacobsen e Kenan Sofouglu. Randy Krummenacher (4°) resta in testa al mondiale.

Di Alberto Murador

Dopo la pole position di ieri, oggi è arrivata uan splendida vittoria al Buriram per Jules Cluzel che riporta la MV Agusta alla vittoria, un trionfo che da morale al pilota francese soprattutto dopo un finale di stagione 2015 caratterizzato dal brutto infortunio, che lo ha difatto estromesso dalla lotta per il titolo. Il pilota francese ha dimostrato di essere tornato il Cluzel dello scorso anno, agguerrito e determinato, e capace di tenere testa agli avversari.

Il pilota della MV Agusta ha costruito la sua vittoria nel finale della corsa, andando ad infilare PJ Jacobsen a poche tornate dal termine, costringendo l’americano a sbagliare. Il pilota della Honda non solo ha perso il confronto con Cluzel, ma è arrivato dietro anche al campione 2015 Kenan Sofouglu giunto secondo con la sua Kawasaki. In testa alla classifica piloti però, resta Randy Krummenacher giunto quest’oggi in quarta posizione anch’egli con la “verdona”. Lo svizzero ha preceduto al traguardo l’inglese Kyle Smith su Honda, un ottimo Alex Baldolini con la MV Agusta privata ed il malese Zulfahmi.

Solamente ottava posizione per l’altra F3 ufficiale di Lorenzo Zanetti, staccato di oltre 11″ dal compagno di squadra e vincitore odierno Cluzel. Dietro all’italiano l’altra MV Agusta (privata) con Gino Rea, ed alla Kawasaki del team Go Eleven di Jeek, mentre il compagno di team Christian Gamarino non è riuscito ad andare oltre la sedicesima posizione. Il pilota ligure è stato penalizzato da numerosi problemi tecnici nel corso di tutto il weekend.

Gli altri italiani sono giunti rispettivamente in diciasettesima e diciottesima posizione, con Federico Caricasulo davanti a Roberto Rolfo. Ora la classifica piloti si fa molto interessante, con i primi sei piloti racchiusi nell’arco di soli diciotto punti.


 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.