Il noleggio a lungo termine: cos’è e quali sono i vantaggi

Quando si parla di noleggio a lungo termine si fa riferimento a una formula che ha una serie di vantaggi utili per riuscire ad avere a tua disposizione un’automobile per lunghi periodi, riuscendo ad evitare però di accollarsi anche gli oneri finanziari, assicurativi e gestionali. Grazie a questa guida scopriremo insieme quali siano le caratteristiche di questo servizio e perché sia consigliato vivamente a chiunque sia alla ricerca di un noleggio sicuro ed efficace.

Per prima cosa è bene specificare che si tratta di un’opzione indicata soprattutto nel caso di piccole e medie imprese: è una scelta che permette così di garantire un importante risparmio sul bilancio finale, senza dover andare a inserire sul libro paga costi aggiuntivi del personale che dovrebbe eventualmente prendersi cura del parco auto. Ma la formula è pensata non solo per l’uso di autovettura aziendali, ma anche per i privati. Si tratta di un servizio che dovrà essere scelto dopo aver consultato le aziende specializzate, che offrono sempre soluzioni in gradi di coprire al meglio ogni esigenza personale.

Come funziona?

Quando scegli di affidarti a un noleggio a lungo termine avrai totale libertà sulla scelta del veicolo prodotto: modello, colore, accessori e ogni altra caratteristica prevista. Sarà però il noleggiatore a poter esercitare, anche in futuro, ogni diritto di proprietà. Mediamente i tempi di consegna dei veicoli si aggirato intorno a 30 giorni, tenendo però conto del numero di auto richieste, anche se in fase di attesa potranno essere poi messe a disposizione auto sostitutive a partire dal momento in cui sarà stipulato il contratto. Anche nel caso di una vettura sostitutiva, si cercherà sempre di mettere a disposizione un modello che sia in linea con le caratteristiche scelte per la propria auto noleggiata.

Nel caso in cui l’auto venga noleggiata da un’azienda, potranno guidarla tutti i dipendenti; se invece parliamo di privati saranno i parenti del soggetto firmatario a poter avere accesso alla vettura. Il contratto non potrà essere interrotto o annullato prima di 12 mesi e inoltre prevede di norma una penale che nella maggior parte dei casi corrisponde a due mensilità.

Al fine di richiedere un noleggio lungo termine saranno necessari una serie di documenti richiesti direttamente dalla società noleggiatrice. Qualora la percorrenza chilometrica risulti essere, al termine del contratto, maggiore o minore rispetto a quanto stabilito, verranno rispettivamente fatturati o stornati i km in eccesso o in difetto.

I vantaggi: ecco perché scegliere il noleggio a lungo termine

Dobbiamo sicuramente riconoscere che il più importante vantaggio legato alla formula del noleggio a lungo termine è l’estrema flessibilità delle soluzioni che vengono offerte dalle aziende del settore verso la propria clientela. Una scelta che risulta più accessibile rispetto all’acquisto vero e proprio di un’auto, o al leasing. Nel momento in cui andrai ad acquisire l’auto in questione, potrai tenerla a tua totale disposizione per un periodo di tempo che varia dai 12 ai 60 mesi, purché sia reso costante e puntuale il pagamento di un canone mensile. Il pagamento assicura anche una serie di servizi che sono direttamente controllati e gestiti dall’azienda che cura il parco auto e i propri mezzi.

Ma come sono le automobili che vengono messe a disposizioni dei clienti? Per prima cosa noterai che il parco auto è ben variegato e i modelli sono accessoriati: inoltre con il canone mensile vi è la possibilità di comprendere anche una serie di interventi e servizi che potranno essere gestiti dal noleggiatore. Tra questi servizi citiamo quindi la manutenzione, la revisione periodica, l’assicurazione, l’assistenza stradale, la tassa di proprietà e altri servizi amministrativi. Volendo essere più specifici, per aiutarti a conoscere e comprendere fino in fondo questo tipo di servizio, è bene spiegare anche che la rata mensile riguarda:

  • assistenza tecnica e amministrativa;
  • le procedure di immatricolazione che permettono la messa su strada;
  • la tassa di possesso;
  • gli oneri assicurativi che riguardano la polizza RCA (con opzioni e coperture che riguardano furto e incendio, Kasko, conducente);
  • disponibilità dell’auto sostitutiva per un eventuale guasto,
  • manutenzione o furto;
  • il soccorso stradale;
  • rivendita dell’usato.

Nel caso di manutenzione o furto, verrà prontamente ordinata un’auto che presenti le stesse identiche caratteristiche di quella scelta dal cliente, senza richiedere costi aggiuntivi. In questo modo continuerai solo a pagare il canone mensile, ma non quello che fa parte della sostituzione temporanea.

Possiamo quindi dire, per concludere, che vi è una netta differenza tra il noleggio a lungo e a breve termine, poiché nel primo caso potrai liberamente disporre di un’auto o un mezzo commerciale per un lasso di tempo che è maggiore ai 12 mesi, stipulando un contratto che terrà conto di durata, servizi, esigenze e chilometraggio. Nel caso di un noleggio a breve invece potrai solo disporre dell’auto per un tempo decisamente più corto che si aggira solitamente tra i 3 e i 6 mesi.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.