Penalità nel Mondiale CIK-FIA KZ1-KZ2 e nella Academy

Pioggia di penalità nella finale del Campionato del mondo KZ1 e della International Supercup KZ2, con dei risvolti anche piuttosto clamorosi. Iniziamo da quest’ultima categoria, dove la decisione più eclatante è toccata a Pedro Hiltbrand, che dapprima ha perso il podio dopo essere stato penalizzato di 5 secondi per il contatto con Nicolas Gonzales, ma poi le proteste vibranti del suo staff hanno indotto i Commissari a squalificarlo dalla gara. Sul podio sale così Alberto Cavalieri, che precede Gonzales, Stan Pex e  il duo Piccini-Corberi, che guadagnano due posizioni grazie anche alla penalizzazione di Tom Lorkowski, sanzionato con 10 secondi di aggiunta per la caduta del musetto. Stessa sorte è toccata ad altri 3 piloti: Charles Fiault, Michael Christensen e Antoine Poulain. In KZ1 lo stesso particolare è stato oggetto della perdita del terzo gradino del podio da parte di Marco Ardigò, che è stato penalizzato di 10 secondi così come Rick Dreezen. La medesima sotre è toccata nella Academy ad Aruga Tomita, Chanjoon Lee,  Jianian  Zheng ed Elliot Shaw, mentre per Shion Tsujimoto la penalità è arrivata dopo un contatto con Alfred Nilsson. Da notare che nella Academy le penalità per la caduta del musetto sono rimaste di 30 secondi, così come deciso dalla CIK-FIA poche settimane fa.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.