Realizzato un sistema per evitare il contromano

Una simulazione di utilizzo del sistema
Una simulazione di utilizzo del sistema

La sicurezza attiva e passiva dell’automobile ha fatto passi da gigante.
Oggi anche le utilitarie possono essere dotate dei più sofisticati sistemi di aiuto alla guida che riducono il rischio di incidente. Gli ultimi sistemi di ausilio frenano automaticamente le vetture, ci avvertono del superamento involontario della corsia, sorvegliano gli angoli ciechi o i segnali stradali, tanto per citare alcuni esempi. Molti di questi sistemi si avvalgono dell’utilizzo di semplici telecamere. Secondo l’automobile club tedesco (ADAC), il 3% degli incidenti mortali in Germania è causato dalla guida contromano. Combattere la distrazione, qualunque sia la causa, è l’obiettivo della Continental, colosso della componentistica, che ha messo a punto un sistema in grado di avvertire il conducente sbadato che imbocca un contromano. Il sistema, basato sulle già conosciute telecamere che riconoscono i segnali stradali, in caso di imbocco di una strada a senso unico avvisa il guidatore con una serie di segnali acustici, visivi o tattili. Se gli avvertimenti dovessero essere inattesi, il sistema può intervenire sulla resistenza dell’acceleratore, il volante e il sedile possono iniziare a vibrare e le cinture di sicurezza tendersi automaticamente. Secondo Guido Meier-Arendt, della Continental, sono possibili varie sequenze di avvertimenti a seconda delle specifiche richieste dei vari costruttori di automobili. Tale tecnologia esordirà nel corso del 2013 sulle vetture di una grande casa tedesca. In futuro, grazie alla diffusione dei sistemi di assistenza alla guida, i conducenti dei veicoli potrebbero essere avvisati dell’arrivo di una vettura contromano.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.