Formula 1: ecco orari e reti di trasmissione del GP d’Italia

Dopo il GP del Belgio, conquistato meritatamente da Lewis Hamilton, la Formula 1 torna in pista per il GP d’Italia che, come sempre, si svolgerà a Monza

Anche per questo GP, il grande favorito è il leader della classifica mondiale Lewis Hamilton, forte di uno stato di forma strepitoso e della vettura perfetta.
Tuttavia, dopo il “falso allarme” di SPA (dove Ferrari avrebbe dovuto sfruttare dei gettoni per lo sviluppo della power unit), questa volta i tecnici del cavallino hanno davvero sfruttato due gettoni per portare a Monza un nuovo motore che dovrebbe sviluppare più potenza a fronte di un’affidabilità leggermente migliorata.
A Monza, comunque, può succedere di tutto, vista la possibilità di sfruttare le scie per i sorpassi e vista la possibilità di lavorare per raggiungere velocotà elevatissime in fondo ai rettilinei più lunghi.

Le Classifiche

La classifica piloti vede Lewis Hamilton saldamente al comando delle operazioni e questa situazione potrebbe permettere al pilota inglese di non prendersi troppi rischi nelle prossime gare, visti i 28 punti di vantaggio (l’inglese ha 227 punti in classifica) sul compagno di squadra Nico Rosberg.
Perde terreno lo sfortunato Sebastian Vettel, che ancora aspetta risposte dalla Pirelli relativamente a quanto accaduto nella gara di SPA, dove il pneumatico posteriore destro della SF15-T numero 5 è letteralmente esploso al termine della Eau Rouge. Adesso, con i suoi 160 punti, il distacco da Rosberg è di 39 lunghezze, e l’assalto al secondo posto sembra davvero impossibile.
In quarta posizione, a pari merito, troviamo Kimi Raikkonen e Felipe Massa, a quota 82 punti.

In classifica costruttori, la Mercedes sta dominando il campionato, con 426 punti totali, ben 184 in più della Ferrari, che segue in seconda posizione.
In terza posizione, con 61 punti di svantaggio nei confronti della Ferrari, troviamo la Williams, seguita da Red Bull e Lotus, che grazie al podio di Grosjean nella gara di SPA, ha raccolto i punti necessari per scavalcare la Force India.

L’edizione 2014

La passata edizione fu un monologo Mercedes, ma fu animata dai due piloti delle frecce d’argento che battagliarono tra loro per conquistare la prima posizione.
In terza posizione conlcuse Massa, che sul podio fu acclamato a gran voce dal pubblico, che ancora dimostra affetto per l’ex ferrarista.
Protagonista di una grande gara fu Daniel Ricciardo, il quale fece numerosi sorpassi, tra cui quello spettacolare su Sebastian Vettel. Per la Ferrari fu una giornata poco soddisfacente, con Kimi Raikkonen nelle retrovie e Fernando Alonso costretto al ritiro per un problema elettrico.

Programmazione TV

Il GP d’Italia sarà trasmesso in diretta sia da Sky che dalla RAI:

Venerdì 4 settembre:
10:00 – Prove Libere 1 (Sky Sport F1 e RaiSport1)
14:00 – Prove Libere 2 (Sky Sport F1 e RaiSport1)

Sabato 5 settembre:
11:00 – Prove Libere 3 (Sky Sport F1 e RaiSport1)
14:00 – Qualifiche (Sky Sport F1 e Rai 2)

Domenica 6 settembre:
14:00 – Gara (Sky Sport F1 e Rai 1)

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.