Formula E: arriva Jaguar!

La monoposto con cui Jaguar affronterà il campionato d'esordio
La monoposto con cui Jaguar affronterà il campionato d’esordio

Dopo l’addio del Team Trulli alla Formula E, arriva l’annuncio di un importante costruttore che farà parte dello schieramento della Formula E a partire dalla prossima stagione: Jaguar

Il costruttore inglese diventerà un pretendente al campionato dalla stagione 2016/2017 e collaborerà a stretto contatto con la Williams Advanced Engineering.
Il team Jaguar Formula E correrà con quattro Dallara-Spark che proverà al termine della primavera del prossimo anno nella fase di test che dovrà preparare la squadra al debutto nel terzo campionato della storia della categoria.

Nick Rogers, direttore ingegneristico del gruppo Jaguar Land Rover, ha affermato: “Sono orgoglioso di annunciare il rientro alle competizioni di Jaguar in una serie così innovativa e tecnologicamente avanzata come la Formula E. La tecnologia elettrica sarà fondamentale nelle prossime gamme del nostro gruppo. Ecco perché abbiamo deciso di impegnarci in questa categoria. Il nostro obiettivo è aumentare la nostra capacità nel settore e trasferire la tecnologia dalle vetture da competizione a quelle di serie. Sono convinto che nei prossimi cinque anni la tecnologia dell’automobile cambierà molto. L’elettrico diverrrà un fattore sempre più importante, anche per questioni urbanistiche e ambientali. La Formula E è un campionato perfetto per il nostro marchio”.

Anche Alejandro Agag, promotore della serie delle monoposto elettriche, ha voluto commentare l’arrivo di Jaguar nella competizione: “Siamo davvero lieti di poter accogliere Jaguar in Formula E. Jaguar è un marchio sportivo e parimenti prestigioso che ha deciso di tornare al top nel motorsport entrando nella nostra serie. Jaguar porterà con sé un buon numero di appassionati del marchio che potrà dare nuovi appassionati alla nostra serie, portando così prestigio e visibilità. Tutto ciò dimostra che la Formula E si propone come il futuro degli sport motoristici”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.