In KZ2 a Essay Corberi e Besancenez per la festa Tony Kart

Luca Corberi conquista la finale del primo round nell’Europeo KZ2, andando a prendersi una vittoria perentoria conquistata nel corso del secondo giro della gara. Un’affermazione che segna anche un trionfo di tutto il team Tony Kart, grazie al terzo posto di Paolo Besancenez e al quarto di Lorandi. Fabian Federer si porta in seconda posizione, mentre il suo compagno Stan Pex viene insidiato da Paolo Besancenez, che però viene a sua volta attaccato da Leonardo Lorandi e finisce fuori pista. Il pilota Babyrace viene insidiato da Alex Irlando, con i due che si scambiano le posizioni nel corso di un paio di tornate. Mentre inizia a cadere la pioggia, Lorandi e Pex, al sesto giro, si toccano, con Irlando che insidia ancora i due. Intanto si fa vedere e sentire Alberto Cavalieri, che dal via recupera ben 17 posizioni e firma il giro record momentaneo della gara. Gliattacchi di Alex Irklando non si fermano, ma nel corso dell’undicesimo giro ha la peggio, perché viene superato da Besancenez, che sta ricostruendo la sua gara. Due giri dopo attacca e supera anche Leonardo Lorandi. Si mette in mostra anche Matteo Viganò, che di posizioni ne recupera ben 18, mentre Paolo Besancenez è quarto al diciannovesimo giro. Nelle battute finali il duello tra Lorandi e Besancenez coinvolge anche Stan Pex, che perde due posizioni. Corberi vince davanti a Federer, Besancenez, Lorandi, Pe, Irlando, Gonzales, Skaras, Dahlberg e Petit a chiudere la top ten.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.