Tommaso Mosca: “Nel 2016 la KZ2 cambierà gomme”

A una settimana dal Mondiale KZ e 7 giorni prima del Mondiale KF, abbiamo il piacere di ospitare un’intervista con uno dei protagonisti della kermesse di Le Mans, il pilota del team Maranello Tommaso Mosca, sfortunato protagonista della gara in KZ2, nella quale non è riuscito a entrare nemmeno in finale.

Partendo dalla gara, il bresciano ci dice:

“Purtroppo una serie di circostanze sfortunate mi ha portato a non arrivare neanche in finale, anche se sull’asciutto eravamo molto molto competitivi.”

Infatti, nel corso della mattinata di domenica uno scroscio di pioggia ha condizionato le prefinali, soprattutto quelle della KZ2. Al pilota Maranello è stato anche chiesto un commento sulla differenza di prestazioni tra KZ1 e KZ2, con questi ultimi molto più veloci grazie alle coperture fornite da Le Cont, scelta che ha destato qualche critica:

“La Bridgestone ha una mescola molto dura, mentre Le Cont ha una mescola morbida e spalla della gomma morbida. L’anno prossimo al 99% ci sarà un cambio di gomme per la KZ2; non so se anche le nostre gomme saranno fornite da Bridgestone o Vega ma sicuramente l’appalto per europeo/mondiale non lo vincerà la Le Cont. Io spero che ci saranno le Vega bianche… Sono le migliori anche se le più difficoltose nella guida.”

Dichiarazioni che lasciano intendere che per il futuro ci sarà un riequilibrio delle prestazioni, in favore della KZ1. I prossimi mesi scopriremo quali saranno le scelte della CIK-FIA in fatto di gomme e se le parole di Mosca verranno confermate.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.