WSK Super Master Series rd. 3: batterie OK, OKJ e KZ1-KZ2

Batterie concluse per la OK, la OK Junior e la JKZ1-KZ2 nel terzo round dell WSK Super Maaster Series, in programma a Muro Leccese. Nella OK Junor percorso netto per Noah Watt, che conferma il primato della pole con 4 vittorie di manche e distanzia Sami Taoufik. Dietro di loro, David Vidales e Ulysse De Pauw, che precedono un gruppetto formato da 4 insderguitori: Oscar Piastri, Charles Milesi, Dmitrii Bogdanov e Timothy Peisselon, mentre Ivan Shvetsov e Fin Kenneally chiudono la top ten.

Nella OK stesso discorso: Logan Sargeasnt si mette dietro tutti dopo il primato della pole cion 3 affermazioni nette, distanziando di pasrecchio Cl*ément Novalak e Martijn Van Leeuwen. Dietro di loro, Karol Basz precede il terzetto dei CRG cmposto da Tom Joyner (su Zanardi), Felice Tiene, e Pedro Hiltbrand. Alle loro spalle, due dei tre alfieri del team Ward Racing, ossia Alexander Smolyar e Lorenzo Travisanutto, che precedono Milell Noah a chiudere la top ten. Indietro Christian Lubndgaard, che si ritrova in 18. posizione alla prima apparizione con il team Ricciardo.

In KZ1-KZ2, il primato va ai due grandi protagonisti del karting internazionale, Marco Ardigò e Paolo De Conto, che si spartiscono le 3 vittorie nelle manches. Ma c’è qualcuno che mastica amaro: è Jordon Lennox-Lamb, che aveva colto l’affermazione nella prima delle 3 manches ed è stato penalizzato di 5 secondi per la caduta del musetto, cosa che lo ha fatto arretrare all’ottavo posto nella manche e nella classifica finale, preceduto, oltre che da Ardigò e De Conto, anche da Hajek, che coglie un ottimo terzo posto per il team Kosmic, Camponeschi, Abbasse, Dreezen e Pescador. Dietro l’inglese, la top ten è completata da Ben Hanley e Marcus Armstrong.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.