Moto2 Assen, prima vittoria per Nakagami davanti a Zarco e Morbidelli

Gara asciutta in Moto2 interrotta d’acqua solo a pochi giri dalla fine e vinta per la prima volta dal giapponese davanti al campione in carica e al nostro Morbido, Baldassarri quinto e Corsi settimo, peccato per Pasini punito dalle gomme. Luthi caduto.

di: RajaS

Si fa vedere con timidezza il sole olandese ma le temperature sono basse per il wup della classe intermedia dove il più veloce è stato Nakagami seguito da Lowes e Zarco mentre il poleman solo quinto.

Gara dichiarata asciutta e lunga 24 giri è partita regolarmente con Thomas Luthi (Garage Plus Interwetten) in vetta fin dalla prima curva. Lo svizzero si è dovuto difendere nei primi giri dal connazionale Dominique Aegerter (CareXpert Interwetten) quale però fa un errore e finisce nono, Sam Lowes (Federal Oil Gresini Moto2), Johan Zarco (Ajo Motorsport) ma anche Franco Morbidelli (Estrella Galicia 0,0 Marc VDS) e Takaaki Nakagami del IDEMITSU Honda Team Asia. Ognuno, al di fuori del pilota francese che ha fatto un errore al terzo giro, grazie al gioco delle scie è stato in testa almeno per qualche curva nella prima parte della corsa. Grande delusione nel finale quando la pioggia iniziava a farsi sentire per Luthi caduto a cinque giri dalla fine lasciando la vittoria in mani giapponese. Secondo Zarco che ha recuperato come sempre nella seconda metà che precede il Morbido per la prima volta a podio in questa stagione e quale molto a suo aggio qui anche con l’acqua. Di seguito arrivano attaccati Lowes e Lorenzo Baldassarri rimasto solo ad alzare il morale nel Forward Team dopo la caduta a dieci giri dalla bandiera a scacchi del “maturando” compagno di squadra Luca Marini. Ognuno per i fatti propri invece il sesto Alex Rins (Paginas Amarillas HP40) che porta a casa importanti punti nel mondiale (raggiunge Zarco) nonostante non ha gradito molto le condizioni olandesi, e Simone Corsi con la SpeedUP rimontato dalle retrovie fino alla settima posizione. Chiudono la top ten il teammate di Franco, Alex Marquez che ha sopraffatto Aegerter e Jonas Folger (Dynavolt Intact GP) decimo e con 15 secondi di gap.

classifica completa qui

La Moto2 torna in pista tra tre settimane a Sacsenring con i due rivali più agguerriti, Rins e Zarco al pari con i punti.

foto: motogp.com

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.