Moto3 #ArgentinaGP, la rivolta dei rookies

L’anno dei nuovi arrivati in Moto3 inizia nei miglior modi con la vittoria di Khairul Idham Pawi in una gara complicata, Navarro e Binder sul podio, migliore tra gli italiani, Locatelli quarto.

di: Sanda Urda

Dopo un WUP bagnato in quale Pawi ha staccato il trio italiano (Antonelli, Bulega e Locatelli) e tutti gli altri di un secondo abbondante, si è schierata nella griglia del circuito Termas de Rio Hondo, per la seconda gara della stagione, il Gran Premio Motul de la Repùblica Argentina.

Dopo 21 giri di sofferenza per chi aveva scelto la gomma da bagnato perché la pista si è asciugata piano piano, permettendo al malese Pawi, per la prima volta qui, di portare a casa la prima vittoria in carriera. Dopo un eternità (+26.170)arriva anche Jorge Navarro (Estrella Galicia 0.0), quale dopo aver lottato in gran parte della gara con Adam Norrodin (Drive M7 SIC Racing Team) finito a terra nel 19° giro, ma quale è riuscito a rientrare, arrivando alla bandiera a scacchi in 11° posizione. Dalla terza posizione in poi arriva il gupetto con 3 KTM in testa, Brad Binder (Red Bull KTM Ajo), i due Leopard Racing, Andrea Locatelli e Joan Mir, mentre sesto è Hiroki ONO con la Honda del Team Asia. Da questo gruppetto che ci ha incantato con scambi di posizione e intrecci di traiettorie da togliere il fiato, faceva parte anche un altro debuttante, Aron Canet (Estrella Galicia 0,0) scivolato quando mancavano 3 giri alla fine.

Gli altri “pilotini” italiani si trovano, Niccolò Antonelli (ongetta-Rivacold) decimo, Enea Bastianini (Gresini Racing Moto3) 17°, Nicolo Bulega (Sky Racing Team VR46) 18°, mentre i compagni Romano Fenati, partito dalla prima fila, ventesimo e Andrea Migno 29°.

Gli ultimi tre classificati, Darryn Binder (Platinum Bay Real Estate), Lorenzo Petrarca (3570 Team Italia) e Fabio Spiranelli (Cip-Unicom Starker), sono stati penalizzati dalla RD con tre caselle indietro nella griglia del prossimo evento, per non aver interpretato il messaggio dei marshall che indicavano con apposita bandiera il doppiaggio.

La classe cadetta, Moto3, torna in pista tra una settimana ad Austin, per la terza gara della stagione.

classifica gara qui

foto.motogp.com

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.