Moto3 Le Mans, Binder all’attacco, quattro italiani nei primi 10

La Moto3 inizia con forza a Le Mans, nella combinata delle prime due FP sono tutti molto vicini, condotti dalle kTM, non mollano le Honda e c’è anche una Mahindra in top ten.

di: RajaS

Come da abitudine, sono i piloti cadetti a uscire per primi sul freddo (10°C) e sporco tracciato francese dove inizia il lavoro in vista del Monster Energy Grand Prix de France. Le condizioni e la difficoltà della pista non spaventano i “piccolini” che già nella prima sessione di prove libere registrano tempi sotto la pole dell’anno scorso. Jorge Navarro (Estrella Galicia 0,0) domina la sessione, unico ad abbattere il muro del 1’44, ma lo seguono da molto vicino i due Sky Racing Team VR46 con Nicolò Bulega davanti a Romano Fenati. Quarto Livio Loi (RW Racing GP BV) che precede Niccolò Antonelli (Ongetta Rivacold), ma i primi nove sono compresi in un secondo.

Nella seconda sessione del pomeriggio, con temperature più elevate e circuito gommato, sono in tanti a migliorarsi sconvolgendo la classifica nei ultimi minuti a disposizione. La FP2 è stata dominata da Brad Binder (Red Bull KTM Ajo) con incollato Fenati che precede Jules Danilo (Ongetta Rivacold). Quarto Navarro seguito da Bulega, ma sono i primi 12 a girare in 1’43, diciannove compresi in un secondo di gap.

Dopo la FP1 è arrivata la sanzione per Maria Herrera (MH6 Team) che sarà punito con la retrocessione di una fila in griglia di partenza per aver rallentato troppo in traiettoria disturbando altri piloti.

classifica combinata qui

foto: motogp.com

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.