Moto3 Mugello, terza vittoria di Binder, primo podio per Di Giannantonio

Come da abitudine, la gara Moto3 si e svolta in gruppi e a ogni passaggio si scambiavano le posizioni per l’incrocio di traiettorie. Vince Binder su Di Giannantonio e Bagnaia, Antonelli quarto, out Fenati, Navarro e Canet.

di: RajaS

MUGELLO, 22 Maggio – Il gran Premio d’Italia TIM, seste gara della stagione, è stata preceduta dal wup dove il migliore è stato Bastianini seguito da Antonelli e Bulega.

La gara ci ha fatto venire la pelle d’oca per i sorpassi e incroci di traiettorie dal primo all’ultimo giro. Come da abitudine per Moto3, si è creato un grupone di testa che conteneva più di dieci pilotini, tutti con la fame di vittoria. La vetta della corsa se la sono spartita Romano Fenati, Andrea Migno, Francesco Bagnaia, Jorge Navarro e Brad Binder. Il sudafricano è stato quello più furbo ed è tornato a casa con la terza vittoria consecutiva, ma all’arrivo sono in cinque compresi in un secondo. Secondo per la prima volta in carriera, il rookie Fabio Di Giannantonio che precede per soli 69 millesimi Francesco Bagnaia che ha lottato come un leone per il podio. Ottimo risultato anche per Niccolò Antonelli arrivato alla bandiera a scacchi in quarta posizione dopo una rimonta straordinaria dalle retrovie. Quinto Fabio Quartararò del team Leopard Racing e ultimo con il gap minore di un secondo.

Le stelle del Sky Racing VR46 che nei primi giri hanno fatto faville per la gioia del numerosissimo pubblico presente, ma Romano Fenati che sembrava avere la vittoria in pugno, è stato obbligato al ritiro durante l’ottavo giro per un problema con la catena della sua KTM. A mantenere alto il morale nel team tutto italiano è rimasto Nicolò Bulega che ha chiuso in ottava posizione, mentre Andrea Migno dopo aver rimontato fino nel gruppo di testa, arriva al traguardo decimo. Enea Bastianini del team Gresini Racing Moto3 è dodicesimo nonostante nella sessione di riscaldamento era primo.

classifica completa:

1 25 Brad BINDER Red Bull KTM Ajo 39’49.382
2 20 Fabio DI GIANNANTONIO Gresini Racing Moto3 +0.038
3 16 Francesco BAGNAIA ASPAR Mahindra Team Moto3 +0.069
4 13 Niccolò ANTONELLI Ongetta-Rivacold +0.075
5 11 Fabio QUARTARARO Leopard Racing +0.077
6 10 Hiroki ONO Honda Team Asia +1.037
7 9 Joan MIR Leopard Racing +1.532
8 8 Nicolo BULEGA SKY Racing Team VR46 +1.538
9 7 Juanfran GUEVARA RBA Racing Team +1.567
10 6 Andrea MIGNO SKY Racing Team VR46 +1.762
11 5 Jules DANILO Ongetta-Rivacold +1.791
12 4 Enea BASTIANINI Gresini Racing Moto3 +1.792
13 3 Gabriel RODRIGO RBA Racing Team +1.933
14 2 Jorge MARTIN ASPAR Mahindra Team Moto3 +2.011
15 1 Lorenzo DALLA PORTA Schedl GP Racing +2.041
16 Livio LOI RW Racing GP BV +2.391
17 Jakub KORNFEIL Drive M7 SIC Racing Team +2.434
18 Bo BENDSNEYDER Red Bull KTM Ajo +2.577
19 Tatsuki SUZUKI CIP-Unicom Starker +2.775
20 Karel HANIKA Platinum Bay Real Estate +4.289
21 Maria HERRERA MH6 Team +4.916
22 Adam NORRODIN Drive M7 SIC Racing Team +34.654
23 John MCPHEE Peugeot MC Saxoprint +34.692
24 Stefano VALTULINI 3570 Team Italia +34.739
25 Lorenzo PETRARCA 3570 Team Italia +42.628

Non classificati:

Aron CANET Estrella Galicia 0,0 1 Giro
Khairul Idham PAWI Honda Team Asia 1 Giro
Fabio SPIRANELLI CIP-Unicom Starker 1 Giro
Andrea LOCATELLI Leopard Racing 7 Giri
Jorge NAVARRO Estrella Galicia 0,0 9 Giri
Romano FENATI SKY Racing Team VR46 11 Giri
Darryn BINDER Platinum Bay Real Estate 13 Giri
Alexis MASBOU Peugeot MC Saxoprint 17 Giri

foto: motogp.com

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.