Prima di Natale altri test per la Michelin!

Prima delle feste natalizie ci saranno altre due giorni di test per continuare lo sviluppo delle gomme francesi. A Jerez il 21 e 22 di Dicembre scenderanno in pista i team di Honda, Ducati e Aprilia.

Di Alberto Murador

La rientrante Michelin dopo gli ultimi riscontri visti negli ultimi test, ha deciso di chiamare i team ufficiali di Honda, Ducati ed Aprilia per i giorni 21 e 22 Dicembre ad Jerez prima della sosta natalizia. Il costruttore francese non è convinto delle attuali performance delle loro coperture, soprattutto considerando le numerose cadute che si sono verificate tra Valencia ed Jerez. I feedback e le sensazioni che hanno avuto i piloti della MotoGp non rispecchiano certamente la sicurezza che avevano con le vecchie Bridgestone.

In ottica 2016 il problema principale delle coperture transalpine riguarda l’anteriore, dove tuttora i piloti non riescono a trovare il limite del pneumatico soprattuto nell’entrata in curva; non a caso molte cadute e con alcuni piloti infortunati (Laverty per esempio).

Il lavoro da fare prima dell’inizio del mondiale per la Michelin è ancora tanto. A scendere in pista per questa ultima due giorni di test 2015 non saranno i piloti ufficiali costretti a due mesi di stop per regolamento (assurdo ndr), ma bensì scenderanno in pista i collaudatori delle tre case che saranno presenti ad Jerez.

Per la Honda ci saranno Hiroshi Aoyama ed Takumi Takahashi, per la Ducati saranno presenti Michele Pirro e per quel che riguarda la casa di Noale scenderà in pista Mike Di Meglio. Naturalmente con queste ultime prove 2015, la Michelin si augura di ottenere importanti passi in avanti.

<a href=”https://twitter.com/albertomurador” class=”twitter-follow-button” data-show-count=”false”>Follow @albertomurador</a>
<script>!function(d,s,id){var js,fjs=d.getElementsByTagName(s)[0],p=/^http:/.test(d.location)?’http’:’https’;if(!d.getElementById(id)){js=d.createElement(s);js.id=id;js.src=p+’://platform.twitter.com/widgets.js’;fjs.parentNode.insertBefore(js,fjs);}}(document, ‘script’, ‘twitter-wjs’);</script>

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.