Sepang qualifiche: Pedrosa davanti a Marquez e Rossi, quarto Lorenzo!

Daniel Pedrosa con la sua Honda si conferma il migliore anche nelle Q2, precedendo il compagno di squadra Marquez. Ottima la terza posizione conquistata da Valentino Rossi, precedendo Lorenzo con l’altra Yamaha. Solo sesta e settima le due Ducati di Iannone e Dovizioso. La gara si correrà alle ore 8 italiane.

Nella pista di Sepang probabilmente le due Honda HRC sono leggermente più a loro agio rispetto agli altri, data la strepitosa pole conquistata da Daniel Pedrosa con un crono di 1’59″053. Lo spagnolo ha dimostrato una schiacciante superiorità nei confronti degli altri piloti, se si considera che il compagno di team Marc Marquez si è preso oltre quattro decimi.

Dietro alle due Honda ufficiali troviamo un ottimo Valentino Rossi in terza posizione, capace di scalzare all’ultimo dalla prima fila il compagno di squadra e rivale per il titolo Jorge Lorenzo. Il maiorchino si è visto soffiare la terza posizione per soli undici millesimi, ed in situazioni così delicate a due gare dal termine non dev’essere di certo facile psicologicamente parlando. Un altro pilota che può ritenersi certamente soddisfatto è l’inglese del team Honda LCR Cal Crutchlow, quest’oggi in quinta posizione nonostante un distacco di oltre un secondo dalla vetta.

showImage

Chi invece oggi ha deluso sono state le due Ducati ufficiali di Andrea Iannone ed Andrea Dovizioso, rispettivamente in sesta e settima piazza. Dopo i buoni riscontri cronometrici nella giornata del venerdì e dal buon passo mostrato, ci si sarebbe aspettato qualcosina in più da ” The Maniac ” con la sua GP15. Tuttavia la gara di domani potrebbe consentire ai ducatisti di dire la loro per il podio.

A completare la top ten troviamo il rookie e sorprendente talento spagnolo Maverick Vinales con la Suzuki, davanti a Bradley Smith e Hector Barberà con la Ducati del team Avintia. L’altra Suzuki di Aleix Espargarò ha chiuso in undicesima posizione, precedendo il fratello Pol con la seconda Yamaha del team Tech 3.

Nel giorno del suo compleanno non è riuscito ad andare oltre la tredicesima posizione Danilo Petrucci con la Ducati Pramac, mentre il suo compagno Yonny Hernandez non è riuscito a far meglio della sesta fila. Buona invece la prestazione per il team Aprilia con la quattordicesima posizione di Stefan Bradl, a soli sei decimi di distacco per entrare nella Q2. L’altra moto di Noale con Alvaro Bautista partirà dalla diciassettesima posizione. La gara di domani della MotoGP partirà alle ore 8 italiane, e dato quello che è accaduto già a partire dal giovedì in conferenza stampa varrà la pena svegliarti presto.

<a href=”https://twitter.com/albertomurador” class=”twitter-follow-button” data-show-count=”false”>Follow @albertomurador</a>

 

 

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.