Cambia l’omologazione per le SBK!

Tra le nuove modifiche al regolamento della SBK decise dalla Dorna, c’è senz’altro il cambiamento deciso per l’omologazione delle nuove moto nei prossimi anni; con regole meno restrittive per i costruttori.

Di Alberto Murador

La Dorna, società che gestisce sia il motomondiale che il mondiale SBK, ha approvato importanti cambiamenti per quel che riguarda il mondiale delle derivate di serie. A partire dalla prossima stagione le omologazioni dei nuovi modelli da parte dei costruttori, avranno regole meno restrittive per poter andare in contro alle aziende motociclistiche; alle prese con la crisi economica che ha colpito duramente il settore delle supersportive.

Come riportato da Motorcyclenews il numero di omologazione per tutti i nuovi modelli sarà di 500, 125 moto prodotte al primo controllo di omologazione per poi arrivare a quota 250 unità alla fine del primo anno e 500 moto prodotte al termine del secondo anno dalla data di omologazione.

Inoltre è stata fatta un’ulteriore modifica per consentire ai costruttori di poter omologare i loro nuovi modelli anche a metà stagione. Per esempio la Suzuki potrebbe portare in pista nel mondiale la nuova GSX-R 2016, a partire dalla seconda parte di campionato.

Con il vecchio regolamento ogni azienda doveva omologare entro il mese di Gennaio il loro nuovo modello, per poter essere pronti per il round inaugurale del mondiale SBK di fine Febbraio. Questa modifica consentirà di poter omologare un nuovo modello in qualsiasi momento dell’anno, aiutando difatto le aziende motociclistiche in un approccio più semplice nel mondiale.

<a href=”https://twitter.com/albertomurador” class=”twitter-follow-button” data-show-count=”false”>Follow @albertomurador</a>
<script>!function(d,s,id){var js,fjs=d.getElementsByTagName(s)[0],p=/^http:/.test(d.location)?’http’:’https’;if(!d.getElementById(id)){js=d.createElement(s);js.id=id;js.src=p+’://platform.twitter.com/widgets.js’;fjs.parentNode.insertBefore(js,fjs);}}(document, ‘script’, ‘twitter-wjs’);</script>

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.