Il team Milwaukee BMW con Brookes ed Abraham in SBK!

Dopo l’annuncio della collaborazione tra BMW ed il team Althea, la casa bavarese ha deciso di estendere la sua partership anche con il team Milwaukee proveniente dal BSB. I piloti del team saranno Karel Abraham e Joshua Brookes.

Di Alberto Murador

Nel prossimo mondiale Superbike l’impegno di BMW Motorrad non sarà solo con il team Althea di Genesio Bevilacqua, ma bensì supporterà anche il team Milwaukee vincitore quest’anno del campionato britannico SBK. Per la il team inglese sarà l’esordio assoluto nel mondiale delle derivate di serie, e le due S1000RR saranno affidate all’ex pilota MotoGP Karel Abraham e all’australiano Joshua Brookes.

Il pilota ceco dopo diversi anni senza particolari successi in MotoGP, ha deciso nel rilanciare la sua carriera sportiva approdando nella SBK. Abraham era già dato partente da diverso tempo verso la SBK direzione Aprilia, ma con i punti di domanda che ruotano ancora a Noale, egli ha deciso di approdare nelle derivate di serie con BMW.

” Passare in Superbike con una squadra come Milwaukee BMW è esaltante. Sarà una sfida, non ho mai guidato una Superbike e molto sarà nuovo per me. Sono sicuro comunque che saremo in grado di arrivare a buoni livelli rapidamente. ” Le parole di Abraham.

L’altro pilota del team non ha certo bisogno di presentazioni, ovvero l’australiano Joshua Brookes e campione 2015 del BSB proprio con il team Milwaukee. Le qualità velocistiche dell’australiano sono fuori discussione, poichè è stato uno dei pochi a vincere un campionato difficilissimo come quello del BSB; sconfiggendo un quattro volte campione come Shakey Byrne. Ad ogni modo per Brookes sarà un ritorno nel mondiale SBK, l’ultima apparizione risale al 2012 sul circuito di Phillip Island.

” Sono entusiasta di questo ritorno in Superbike e di esserci con la stessa squadra con la quale ho vinto il titolo BSB. Non ho mai corso su una BMW, ma avere il loro supporto sarà fondamentale per i nostri sforzi e sicuramente i loro tecnici ci saranno di grande aiuto. Proveremo a inizio gennaio, prima di Phillip Island, non vedo l’ora di gareggiare davanti ai miei tifosi. ” Ha dichiarato l’australiano.

<a href=”https://twitter.com/albertomurador” class=”twitter-follow-button” data-show-count=”false”>Follow @albertomurador</a>
<script>!function(d,s,id){var js,fjs=d.getElementsByTagName(s)[0],p=/^http:/.test(d.location)?’http’:’https’;if(!d.getElementById(id)){js=d.createElement(s);js.id=id;js.src=p+’://platform.twitter.com/widgets.js’;fjs.parentNode.insertBefore(js,fjs);}}(document, ‘script’, ‘twitter-wjs’);</script>

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.