SBK: Debutto per la nuova Yamaha R1 a Jerez!

Finalmente è arrivato il tanto atteso debutto nel circuito di Jerez della nuova Yamaha R1, l’arma con la quale la casa giapponese torna ufficialmente nel mondiale Superbike a partire dal 2016 con Guintoli e Lowes.

Di Alberto Murador

Il mondiale SBK 2016 è già entrato nel vivo in questa due giorni di test sul circuito di Jerez, con la maggiorparte delle attenzioni rivolte al tanto atteso debutto della nuova Yamaha R1. La casa di Iwata rientra ufficialmente nel mondiale Superbike dopo essersi ritirata a fine 2012, con un partner valido come quello del team Crescent e con due piloti che non hanno certo bisogno di presentazioni; il campione del mondo SBK 2014 Sylvain Guintoli ed il campione BSB 2013 Alex Lowes.

Nonostante Yamaha non abbia ancora nessun feedback con la moto che gareggerà nel mondiale l’anno prossimo, le prospettive nel poter far bene sin da subito sono giustificate dalle ottime performance ottenute in altri campionati: vittoria nel British Superbike con Joshua Brookes e la prestigiosa vittoria nella 8 ore di Suzuka con l’equipaggio composto da Pol Espargarò, Bradley Smith e Katsuyuki Nakasuga.

Anche in base ai risultati ottenuti in questo 2015 dalla nuova R1, sia Guintoli che Lowes si sono detti molto fiduciosi in vista dell’esordio ufficiale nel mondiale 2016 in quel di Phillip Island (gara d’apertura). Ad ogni modo entrambi i piloti dovranno lavorare sodo per sviluppare la moto e trovare il setup ideale per arrivare più preparati possibili in Australia.

L’obiettivo chiaro della Yamaha è quello di vincere il mondiale SBK, dato che l’ultimo titolo della casa di Iwata risale al 2009 quando Ben Spies vinse al suo primo anno di mondiale. Sia Kawasaki che Ducati sono avvisati in vista del prossimo anno.

<a href=”https://twitter.com/albertomurador” class=”twitter-follow-button” data-show-count=”false”>Follow @albertomurador</a>
<script>!function(d,s,id){var js,fjs=d.getElementsByTagName(s)[0],p=/^http:/.test(d.location)?’http’:’https’;if(!d.getElementById(id)){js=d.createElement(s);js.id=id;js.src=p+’://platform.twitter.com/widgets.js’;fjs.parentNode.insertBefore(js,fjs);}}(document, ‘script’, ‘twitter-wjs’);</script>

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.