Sykes vince Gara 1 a Sepang, Rea allunga ancora!

Tom Sykes in azione
Tom Sykes in azione

Con un perfetta partenza dalla pole position, ed una fuga durata dal primo all’ultimo giro, Tom Sykes stravince il primo round malese di questo campionato mondiale 2016

Il britannico, campione del mondo 2014, è stato impensierito solo da Alex Lowes nelle fasi iniziali di gara, tanto che, durante il primo giro, il portacolori Yamaha aveva addirittura superato il pilota della Kawasaki, ma Sykes ha tirato fuori gli artigli a ha subito fatto capire chi comanda.
Sykes, oltre a guadagnare oltre tre decimi a giro sul compagno Jonathan Rea, ha anche polverizzato il precedente record della pista, siglando la nuova soglia da battere, che adessp è 2’03″637.

In seconda e terza posizione troviamo i soliti Rea e Davies, con alcuni segnali molto negativi che devono essere elaborati entro domani mattina dalla casa di Borgo Panigale: il terzo posto di Davies è arrivato sicuramente grazie ad una grande prestazione del gallese, ma le difficoltà di guida che ha manifestato durante il weekend e la facilità con cui Rea è scappato dalla Panigale anche a gara praticamente terminata, la dicono molto lunga su quale sia il reale livello della Ducati.

Quarta posizione per Jordi Torres, autore di un’ottima gara che nelle fasi finali lo ha portato addirittura a superare anche Davide Giugliano ed a tenerselo dietro senza troppe complicazioni. Assieme a Jordi Torres, anche se forse con un passo leggermente migliore, ha fatto una bella rimonta Markus Reiterberger ma, a poco più di un giro dalla fine, la sua BMW S1000RR si è fermata, facendo sfumare la possibilità di cogliere il miglior risultato stagionale.

Sesta posizione per Davide Giugliano, che si è dovuto accontentare di terminare la sua gara alle spalle di Alex Lowes.
Settima posizione per il giovane Michael van der Mark, seguito dal compagno di squadra Nicky Hayden. Hayden e Giugliano sono stati penalizzati soprattutto dalla scelta degli pneumatici, visto che hanno deciso di affrontare la gara con una gomma morbida al posteriore.

Nona posizione per Anthony West, seguito da Leon Camier e dalla sua MV Agusta 1000 F4.

Adesso, il distacco di Rea in classifica generale è salito a 39 punti su Davies e a 62 su Sykes.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.