Il WTCC ricomincia da Huff e Lopez!

Il primo appuntamento del WTCC è andato in archivio con i trionfi di Rob Huff e José Maria Lopez

Gara 1

Nella Opening Race del WTCC, disputatasi al Paul Ricard, ad imporsi è stato Rob Huff con la sua Honda Civic, bravo a sfruttare l’incertezza di Valente allo start.
In seconda posizione troviamo Mehdi Bennani con la Citroën C-Elysée della Sébastien Loeb Racing e chiude il podio Norbert Michelisz.

Quarta posizione per l’altra Honda, quella di Tiago Monteiro. In quinta posizione troviamo Lopez, seguito da un grande Bjork, che ha portato al debutto la Volvo S60 TC1 del team Polestar Cyan Racing. Per il settimo posto, la lotta tra Nicky Catsburg e Tom Coronel, è stata vinta proprio da quest’ultimo.

Gara 2

Nella seconda gara, a trionafare è stato l’argentino e campione del mondo in carica José Maria Lopez, che ha dovuto lottare per tenersi dietro un arrembante Tiago Monteiro che con la sua Honda Civic sembrava poter avere le carte in regola per poter tentare il colpaccio.
“Pechito” ha sfruttato al meglio la partenza dalla pole position, ma è stato ripreso quasi subito dal portoghese della Honda, che è stato tallonato a lungo da Norbert Michelisz, anche lui al volante di una Honda Civic ed anche lui salito sul podio.

Quarta posizione per Yvan Muller, che però non è riuscito a resistere agli attacchi di Michelisz. Quinta posizione per Nicky Catsburg, migliore dei piloti LADA e davvero bravo a tenersi dietro Rob Huff, che rimontava dalla tredicesima posizione a causa di un contatto avvenuto nelle prime fasi di gara.
Settima posizione per Hugo Valente, seguito da Mehdi Bennani e da Tom Chilton.
A punti anche la Volvo S60 Polestar di Fredrik Ekblom.

Peccato per il nostro Gabriele Tarquini che in entrambe le gare è rimasto fuori dalla zona punti a causa di due errori ma, sicuramente, durante il corso della stagione saprà farsi valere e conquistare importanti piazzamenti.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.