Dakar2016, ritiro obbligato per Goncalves

Il pilota portoghese Paulo Goncalves
Il pilota portoghese Paulo Goncalves

Il portoghese Paulo Goncalves è stato costretto al ritiro dopo una brutta caduta che ha richiesto l’assistenza medica immediata

Il pilota HRC, infatti, dopo aver superato bene una caduta durante l’ottava tappa ed un problema tecnico causato da un arbusto che ha provocato la foratura del radiatore della sua CRF 450 Rally, durante l’undicesima tappa è caduto rovinosamente, tanto che è stato necessario l’intervento del team medico di assistenza che, secondo quanto recita il regolamento, ogni volta che viene chiamato da un pilota, automaticamente il pilota termina la Dakar.

Durante il chilometro 118 dell’undicesima tappa, infatti, il portoghese è caduto picchiando violentemente la testa ed è stata necessaria l’assistenza medica per accertare le condizioni di Paulo.
Il team di medici ha riscontrato un trauma cranico e, soltanto nella giornata di oggi, il pilota ha parlato con i giornalisti.

Inoltre, questa mattina la Honda ha confermato che tutti gli esami a cui è stato sottoposto ieri hanno escluso fratture o qualsiasi altro genere di infortunio grave, ma non è facile consolare un pilota che ha condotto una prima metà della Dakar 2016 praticamente perfetta e poi l’ha vista sfuggire via con una sequenza incredibile di eventi sfortunati nella seconda settimana.

Goncalves, afferma di non ricordare nulla, nonostante sia stato lui stesso ad arrivare vicino alcuni spettatori ed a chiamare i soccorsi: “Sembra che io sia stato vittima di una caduta pesante, ma non mi ricordo cosa è successo. Mi hanno detto che sono arrivato sulla mia moto in un’area dove c’erano degli spettatori ed un’ambulanza ed ho chiesto aiuto”

Sicuramente, il pilota portoghese, che già da qualche anno sta cercando una sua affermazione alla Dakar, adesso sta bene fisicamente, ma la sua anima combattiva è sicuramente malconcia: “E’ una Dakar che termina nel peggiore dei modi per me. E’ davvero un peccato, perché il team ha fatto un grande lavoro ed avrebbe meritato di più. Le ultime giornate sono andate storte, ma bisogna guardare avanti e pensare che presto ci sarà un’altra corsa”.

Dopo il ritiro di Alessandro Botturi, anche Goncalves è stato costretto a terminare anticipatamente la sua Dakar 2016.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.