GP del Bahrain: ecco orari e programmazione TV

Dopo l’appuntamento di Melbourne, la Formula 1 torna in pista sul tracciato di Sakhir, in Bahrain, dove vedremo qualche novità, a partire dal nuovo motore Renault

Archiviato il primo appuntamento stagionale, in cui abbiamo visto una doppietta Mercedes, con Nico Rosberg che ha battuto Hamilton, la Formula 1 riprende da Manama, capitale del Bahrain e città in cui è situato l’autodromo Sakhir.
Detto del dominio Mercedes del primo appuntamento, non possiamo non dire del miglioramento fatto dalla Ferrari sul fronte delle prestazioni, con Vettel e Raikkonen che sono stati bravissimi in partenza e poi sono stati perfetti nei primi giri di gara, sfruttando al massimo la vettura e riuscendo a dare parecchio filo da torcere alle Mercedes, che si sono ritrovate davanti grazie ad una strategia perfetta e ad un pizzico di fortuna, visto il cedimento sulla vettura di Raikkonen e l’errore fatto all’ultimo giro da Vettel, quando Hamilton era stato ormai raggiunto (in questo post la cronaca del GP di Melbourne).

Le Classifiche

Per quanto riguarda la classifica piloti, Rosberg è al comando con 25 punti, seguito da Hamilton e Vettel, rispettivamente a 18 e 15 punti. Quarto Daniel Ricciardo, con 12 punti, seguito da Felipe Massa con 10 e Romain Grosjean, con 8 punti. Ricordiamo che il francese ha portato 8 punti al Haas F1 Team proprio alla gara d’esordio del team stesso.

In classifica costruttori la Mercedes può già vantare 43 punti, seguita dalla Ferrari con 15 punti, dalla Williams con 14, dalla Red Bull con 12 e dalla Haas con 8.

L’edizione 2015

Lo scorso anno, sul tracciato di Sakhir, vinse Lewis Hamilton con un dominio totale, partendo dalla pole position e non lasciando mai la leadership della gara, grazie anche alla bagarre che si è formata durante i primi giri alle sue spalle, quando Raikkonen entrò in battaglia con Rosberg e dimostrò che non si diventa campioni del mondo per caso, mettendo in atto un sorpasso ai danni di Rosberg che mandò la folla in visibilio. Dietro Raikkonen si piazzò Rosberg, seguito da Bottas e da Vettel, che commise un errore che lo portò fuori pista. Il ferrarista dovette tornare ai box per la sostituzione dell’ala anteriore e perse la possibilità di lottare per il podio.

Programmazione TV

Sky Sport F1 HD

Venerdì 1 Aprile:
12:00 – Prove Libere 1
16:00 – Prove Libere 2

Sabato 2 Aprile:
13:00 – Prove Libere 3
16:00 – Qualifiche

Domenica 3 Aprile:
16:00 – Gara

Rai Sport

Venerdì 1 Aprile:
17:30 – Prove Libere 1 (RaiSport2)
22:45 – Prove Libere 2 (RaiSport2)

Sabato 2 Aprile:
18:30 – Prove Libere 3 (RaiSport2)
23:30 – Qualifiche (Rai2)

Domenica 3 Aprile:
22:00 – Gara (Rai2)

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.