Formula 1, GP di Spagna: ecco orari e programmazione TV

La Formula 1 torna in pista per il GP di Spanga, primo appuntamento europeo e appuntamento in cui, di solito, si vedono i primi importanti aggiornamenti della stagione

Si torna in pista, quindi, per il quinto appuntamento della stagione sul tracciato spagnolo di Montmelo, in Catalogna.
In Spagna vedremo sicuramente un Vettel determinato al massimo, visti i due zeri che sono arrivati negli appuntamenti di Sochi ed in quello del Bahrain.
Per quanto riguarda la tecnica, Ferrari non introdurrà nessuna novità in Spagna, visto che il primo aggiornamento della power unit è stato portato in pista a Sochi (approfondisci: Ferrari, ecco cosa cambierà a Sochi), però vedremo le scuderie motorizzate Ferrari (Haas, Sauber e Toro Rosso) con le power unit aggiornate, anche se solo la Haas dispone di quella in configurazione 2016.
Probabilmente, anche la Mercedes fornirà ai team “clienti” le nuove power unit, mentre Renault aveva già dato in Bahrain la nuova power unit alla Red Bull.

Sarà interessante vedere come il giovane Max Verstappen si comporterà al volante della Red Bull, visto che in settimana Helmuth Marko – grande capo della Red Bull – ha ufficializzanto l’avvicendamento tra il giovane olandese Verstappen ed il russo Daniil Kvyat, che è stato “retrocesso” in Toro Rosso.

Le Classifiche

All’appuntamento di Montmelo, Nico Rosberg si presenta come leader indiscusso della classifica, grazie all’en-plein di vittorie fatto fin’ora: quattro su quattro e 100 punti tondi tondi conquistati grazie alle vittorie di Melbourne, Bahrain, Shangai e Sochi.
In seconda posizione troviamo Lewis Hamilton, campione del mondo in carica e compagno di squadra del tedesco. Hamilton ha 43 punti di svantaggio su Rosberg, che rappresanto già a questo punto della stagione un divario incolmabile, ma la stagione è ancora molto lunga e se la Ferrari dovesse riuscire a trovare la quadratura del cerchio, Vettel e Raikkonen potrebbero insidiare i due piloti Mercedes, riaccendendo la lotta fratricida già vista nelle stagioni passate.
Terza posizione per Kimi Raikkonen, forte dei due podi già conquistati fin’ora in Bahrain e Russia. Per il finlandese i punti di distacco dalla vetta sono 57.
Quarta posizione per Daniel Ricciardo, seguito dall’ex compagno di squadra Sebastian Vettel. Il tedesco pilota della Ferrari ha ben 67 punti di ritardo da Rosberg, e per rilanciare la sua corsa al titolo servirebbe davvero un miracolo degli uomini di Maranello dopo una rottura al propulsore avvenuta in Bahrain ed il doppio tamponamento di Kvyat a Sochi (approfondisci: Vettel: “Alla prima curva si frena!”Sochi, poker di Rosberg!)

In classifica costruttori la Mercedes domina ampiamente con ben 157 punti, ben 81 in più della Ferrari, che segue le frecce d’argento ed è attualmente in seconda posizione.
Terza posizione per la Red Bull, con 57 punti, seguita dalla Williams (51 punti), dalla Haas (22 punti) e dalla Toro Rosso (17 punti).
Attualmente, i team con zero punti sono solo Sauber e Manor, con la Sauber che è davanti in classifica solo grazie ai migliori piazzamenti dei propri piloti.

L’edizione 2015

Lo scorso anno, sul tracciato catalano trionfò Nico Rosberg, che conquistò il suo primo successo stagionale. Completarono il podio Lewis Hamilton e Sebastian Vettel, con i due finlandesi Bottas e Raikkonen che misero in scena un bellissimo duello per la quarta posizione.
Rimasero sicuramente delusi i piloti della Toro Rosso, che chiusero la gara nelle retrovie dopo una prestazione strabiliante in qualifica. Qui la cronaca dell’edizione 2015.

Programmazione TV

Come sempre, tutte le sessioni del weekend saranno in diretta sul canale satellitare Sky Sport Formula 1 HD e, anche questa volta, la RAI trasmetterà solo le differite integrali di ogni appuntamento.

Programmazione Sky

Venerdì 13 maggio:
10:00 – Prove Libere 1
14:00 – Prove Libere 2

Sabato 14 maggio:
11:00 – Prove Libere 3
14:00 – Qualifiche

Domenica 15 maggio:
14:00 – Gara

Programmazione RAI

Venerdì 13 maggio:
14:30 – Prove Libere 1 (RaiSport1)
19:30 – Prove Libere 2 (RaiSport1)

Sabato 14 maggio:
15:30 – Prove Libere 3 (RaiSport2)
18:00 – Qualifiche (RAI2)

Domenica 15 maggio:
21:00 – Gara (RAI2)

Leggi anche: Formula 1: ecco il calendario trasmissioni della RAIFormula 1: ecco il calendario 2016

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.